Interessante scoperta al Laboratorio di Padova

Aveic - Padova

Nuova interessante scoperta al Laboratorio della Fondazione, alla Torre della Ricerca di Padova. Dopo poco più di 2 anni di attività presso il laboratorio, la dottoressa Sanja Aveic ha scoperto che l’attività di entrectinib, inibitore del gene ALK diminuisce a causa dell’attivazione dell’autofagia nelle cellule di Neuroblastoma. Bloccando l’autofagia l’efficacia del trattamento con entrectinib aumenta significatamente. «Questa – spiega il professor Tonini, direttore del Laboratorio – è la prima osservazione in assoluto di attività autofagica delle cellule di  Neuroblastoma a seguito di trattamento con inibitore di ALK». I risultati di questa importante ricerca usciranno  a breve su Oncotarget, prestigiosa rivista scientifica. «Stiamo pensando – conclude il professor Tonini – ad un modello pre-clinico che potrebbe suggerire un nuovo approccio terapeutico degli inibitori di ALK».