Il Neuroblastoma al centro di due eventi scientifici a Chieti e a Pesaro

Arturo Sala Dott-Conte-1-copia74x74 Neuroblastoma_Sara Costa

Il Neuroblastoma e i Tumori Pediatrici saranno al centro di due eventi scientifici in questi giorni di febbraio.

CONVEGNO DI CHIETI – 15/16 febbraio
È in corso da ieri e si concluderà questo pomeriggio un importante convegno presso l’Istituto di Ricerca CeSi-Met di Chieti, dal titolo “Obiettivi chiave e nuove frontiere terapeutiche del Neuroblastoma”. Un’occasione di studio e confronto, che vedrà medici e biologi riuniti per discutere delle nuove terapie in fase di studio sul Neuroblastoma. Il convegno è organizzata da Arturo Sala, Professore ordinario di Oncologia Traslazionale presso la Brunel University London che, dopo dieci anni all’estero, è nuovamente coinvolto in un progetto italiano nella propria città, grazie alla Fondazione Neuroblastoma, e dal Professor Vincenzo De Laurenzi del Dipartimento di Scienze Mediche, Orali e Biotecnologiche dell’Università D’Annunzio. Saranno tanti gli ospiti di fama internazionale presenti, tra cui il Professor Waseem Qasim del  UCL Great Ormond Street Hospital  (GOSH) di Londra, un pioniere della terapia genica in pazienti con tumori pediatrici e il Prof. Franco Locatelli, primario di Onco-Ematologia presso l’Ospedale “Bambin Gesù” di Roma, che presenterà un approccio di terapia genica per il Neuroblastoma, un nuovo tipo di intervento usato per la prima volta in Italia dal suo team per curare un bambino di quattro anni, affetto da una forma gravissima di leucemia linfatica acuta. Interverrà anche la dottoressa Sara Costa, presidente della nostra Associazione che parlerà della necessità di promuovere e sostenere la ricerca scientifica, come unica reale speranza di vita per i bambini affetti da Neuroblastoma.

Ricordiamo che la scorsa estate è partito presso i laboratori del Centro Scienze dell’Invecchiamento e Medicina Traslazionale – CeSI-MeT di Chieti, proprio grazie alla collaborazione e al sostegno di Fondazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, Università di Chieti/ Pescara e Brunel University di Londra, il progetto “Valutazione di molecole che inibiscono il MYCN network per lo sviluppo di nuovi farmaci per il Neuroblastoma”.

DIBATTITO PUBBLICO DI PESARO – 23 febbraio

Venerdì 23 febbraio alle ore 17 all’Auditorium Palazzo Montani Antaldi a Pesaro si terrà il dibattito pubblico “Tumori Pediatrici e Neuroblastoma dalla ricerca alla clinica per guarire sempre più bambini”. L’iniziativa è organizzata dalle istituzioni Lions di Gabicce, Pesaro, Fano, Senigallia, Pergola e Urbino, grazie alla collaborazione di Agostino Vastante, attivo sostenitore dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma. Questo incontro è una dimostrazione del continuo impegno e servizio nei confronti della realtà di bisogno sociale, che quest’anno i club hanno dedicato, a livello internazionale, alla sensibilizzazione sui tumori dei bambini e degli adolescenti.

Il dibattito sarà preceduto dai saluti delle autorità presenti e sarà moderato dal dottor Luigi Maria Bianchini, neurologo, psichiatra e giornalista e dal dottor. Gianluca Moroni, radioterapista e oncologo dell’AORMN (Azienda Ospedaliera, Ospedali Riuniti Marche Nord.

Numerosi gli ospiti dell’incontro. Aprirà i lavori la dottoressa Sara Costa, Presidente della nostra Associazione che illustrerà i nostri 25 anni di storia e l’apporto fondamentale dato quotidianamente alla ricerca scientifica sul Neuroblastoma. Il dottor Massimo Conte e la dottoressa Claudia Milanaccio, oncologi pediatri dell’ Ospedale G. Gaslini di Genova affronteranno rispettivamente i temi: “Neuroblastoma, il peggior tumore dell’età prescolare” e “I tumori cerebrali pediatrici. Un insieme di tumori a diversa malignità: come curarli”. Interverrà quindi il dottor Mario Capasso, ricercatore del CEINGE di Napoli che parlerà di ricerca di base e traslazionale.

I relatori, provenienti dall’AORMN, che si alterneranno nella discussione saranno poi il dottor Feisal Bunkheila, direttore radioterapia oncologica; il dottor Giuseppe Visani direttore ematologia e centro trapianti di midollo osseo;  il dottor Letterio Morabito, direttore  della neurochirurgia, il dottor Leonardo Felici, direttore della pediatria e la pediatra Maria Concetta Alberelli.

Gli argomenti verranno trattati dagli ospiti, con notevole competenza e di facile fruizione per il pubblico, e spazieranno dalle  problematiche cliniche dei tumori pediatrici alle problematiche organizzative che la cura di queste malattie comporta. Ampio spazio sarà dato ad un aggiornamento sullo stato della ricerca nazionale e internazionale  e ai contributi clinici che si possono dare con sinergia e collaborazione nella nostra realtà di provincia.
L’evento, organizzato per informare le famiglie, i ragazzi, gli insegnanti e tutta la popolazione, sarà proposto nella forma comunicativa del talk show.

Questo pomeriggio darà il via a una serie di incontri promozionali/informativi che il Lions Club di Gabicce ha promosso nelle scuole della provincia, grazie alla disponibilità di medici specialisti che hanno a cuore la prevenzione e l’informazione sanitaria.

Nella foto il professor Arturo Sala co-organizzatore del convegno di Chieti, il dottor Massimo Conte e la dottoressa Sara Costa tra i relatori del dibattito di Pesaro.