Associazione NB al Mercatino di San Nicola di Genova

Tutti i sabati e le domeniche dal 2 al 23 di dicembre in Piazza Sarzano, all’interno del Civ di Sarzano Sant’Agostino, l’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma sarà presente alla XXIX edizione del Mercatino di San Nicola, organizzata dall’Associazione Volontari Mercatino di San Nicola con il patrocinio della Regione Liguria, del Comune di Genova e di Erg.

Oltre a partecipare con un proprio stand, in cui sarà possibile avere informazioni sui progetti di ricerca scientifica sui Tumori Pediatrici e richiedere i doni solidali di Natale a sostegno dei bambini, l’Associazione è stata scelta anche quest’anno come uno dei quattro enti beneficiari degli introiti della tradizionale manifestazione genovese.

Partecipare a quest’edizione del Mercatino sarà «come prendere una macchina del tempo e fare un salto nel Medioevo - spiega Marta Cereseto, presidente dell’Associazione Volontari del Mercatino di San Nicola – infatti, tutti gli standisti saranno in abito tradizionale, a rappresentare gli antichi mestieri». Gli standisti stanno crescendo di anno in anno: le associazioni presenti, superano la cinquantina, e il numero di espositori è arrivato ad 88 stand. Uno spazio particolare sarà riservato ai nuovi artigiani, curiose attività (tra cui l’animazione per bambini a tema “cartoni animati”) e antichi
mestieri, dal ceramista all’impagliatore, dalla ricamatrice al burattinaio. Tutti con un unico denominatore comune prodotti di alta qualità e la capacità di coniugare la tradizione alla solidarietà.

Grande novità della XXIX edizione, oltre allo spostamento del mercatino da piazza Piccapietra a piazza Sarzano è l’allestimento, nel Chiostro del Museo di Sant’Agostino, di una mostra di presepi, messi a disposizione da Antonio Mozzo, dal Museo dei Cappuccini (un presepe composto da materiali di riciclo di oltre 4 metri di larghezza), dalla
Chiesa delle Vigne, dalla Chiesa di San Rocco di Recco e dal Museo Luzzati. Tra questi ci sarà un “intruso speciale”, il “Castello di Dracula”: un forte di 250 chili di puro cioccolato, realizzato da mastri cioccolatieri provenienti da tutto il nord Italia.

E poi ancora tanti laboratori per grandi e piccini, eventi musicali, cabaret e la tradizionale lotteria benefica.

Per ulteriori informazioni e i dettagli del programma della manifestazione (clicca qui)