Calcio e running fanno rima con… solidarietà!

Due eventi, tra i molti che sono stati organizzati in questa estate 2019 a sostegno di Associazione NB, hanno dimostrato ancora una volta che lo sport è un formidabile veicolo per diffondere la cultura della solidarietà.

Ai primi di agosto si è svolta la quarta edizione del Torneo delle “Vecchie Glorie” – Coppa Alessandro Vullo, organizzato dal nostro referente Andrea De Grande e tenutasi presso lo Stadio “F. Merlo” di Ceriale (SV). «Inizialmente il mio scopo era ritrovare i miei vecchi compagni di gioco e dare nuova linfa alle squadre in cui militavamo, che nel corso degli anni avevano perso slancio – spiega Andrea – poi abbiamo deciso di dare anche uno sfondo benefico a questo torneo e da tre anni sosteniamo Associazione Neuroblastoma, che era presente anche in questa edizione con uno stand; la prima edizione è stato un triangolare, poi, visto il successo si è aggiunto anche il Cisano; non è detto che poi possano aggiungersi altre squadre».

Le squadre partecipanti sono state US Pontelungo, US San Filippo, ASD Cisano, US San Bernardino, tutte composte da da ex giocatori, non più tesserati, over 30, che hanno militato in una delle quattro società. Il Torneo è stato vinto dal Cisano che si è aggiudicato la Coppa Alessandro Vullo, in ricordo di un ragazzo scomparso qualche anno fa e per il quale erano stati raccolti fondi nella prima edizione del Torneo.
A parte il risultato, il vero obiettivo era divertirsi facendo del bene: «Abbiamo vissuto una giornata veramente speciale – conferma Andrea – ci siamo divertiti e abbiamo dato il nostro contributo per la ricerca contro il Neuroblastoma; meglio di così… Stiamo già programmando la prossima edizione; essendo il torneo itinerante, torneremo a giocare dove si è tenuta nella prima edizione, nel campo dell’US San Bernardino».

Il primo di settembre si è invece svolta a Tovo Faraldi, nel comune di Villa Faraldi (IM), Alla Scoperta dei Faraldi, il cui programma comprendeva una corsa non competitiva su asfalto di 12 km, una camminata da 4,5 km e una 800 m per i bimbi.

La pioggia che ha fatto capolino soprattutto nelle fasi iniziali non ha disturbato la buona riuscita dell’evento, che ha visto alla partenza oltre 100 atleti: «Ma – spiega Diego Masieri, uno dei responsabili organizzativi – in piazza eravamo oltre 300, praticamente tutto il paese!»

Gli atleti, per la cronaca i più veloci nella 12 km sono stati Daniele Carlini e Giorgia Murdolo, hanno dimostrato di gradire la gara sia dal punto di vista organizzativo sia da quello del percorso. «L’apprezzamento degli atleti – continua Diego – è solo uno dei motivi di soddisfazione: sempre più persone ci cercano per poterci sostenere dal punto di vista economico, come sponsor, o semplicemente per dare una mano; la nostra serietà viene premiata e questo ci sprona a impegnarci sempre di più per i prossimi anni per sostenere i nostri progetti benefici: quest’anno siamo fieri di aver devoluto il ricavato dell’intera manifestazione all’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, che era presente con uno stand ed era rappresentata dal dottor Alberto Garaventa».

Forti di questo successo, Diego e gli altri organizzatori guardano lontano: «Stiamo già pensando all’evento del 2020 – conferma Diego – e cercheremo di coinvolgere ancora più persone!»

Un grandissimo ringraziamento va ad Andrea De Grande, Diego Masieri e ai tanti volontari che si sono impegnati nell’organizzazione di questi due e di tutti gli altri eventi, grazie ai quali Associazione NB può continuare a promuovere i progetti di ricerca fondamentali per la lotta al Neuroblastoma!

Foto del Torneo Vecchie Glorie tratte dalla pagina FB dell’ASD Ceriale