L’Associazione Neuroblastoma nuovo membro della F.A.V.O.

La nostra Associazione è entrata ufficialmente a far parte del gruppo delle oltre 500 associazioni, facenti parte della Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (F.A.V.O.), nata allo scopo di migliorare la qualità di vita dei malati oncologici e delle loro famiglie.
Il motto che accomuna tutte le associazioni federate è infatti: “Guarire si può, assicurare ai malati la migliore qualità della vita possibile si deve”.
È per noi un onore essere stati accettati in questa importante federazione che dal 2010 è stata riconosciuta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali come organizzazione che svolge un’attività di evidente funzione sociale sul territorio nazionale ed è uno dei 10 membri effettivi dell’Osservatorio Nazionale del Volontariato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

È fondamentale creare sinergie fra le associazioni di volontariato per avere credito e portare veramente aiuto a chi ne ha più bisogno e assicurare una rappresentanza istituzionale per il riconoscimento di nuovi bisogni e di nuovi diritti.

La nostra Associazione è entrata inoltre a far parte del Gruppo di Lavoro Tumori Rari (GLTR) istituito con delibera del Direttivo F.A.V.O allo scopo di favorire la partecipazione attiva delle associazioni dei pazienti nel contesto della Rete Nazionale Tumori Rari. Il GLTR è costituito dai rappresentanti di tredici associazioni di pazienti e da esperti di riferimento, indicati dalle suddette associazioni.

L’esperto che abbiamo nominato è il dottor Massimo Conte, vicepresidente della nostra Associazione, pediatra oncologo dell’Istituto G. Gaslini di Genova e coordinatore del gruppo italiano Neuroblastoma dell’AIEOP.
Grazie al Presidente Francesco De Lorenzo e a tutto il comitato esecutivo per averci riconosciuti idonei per far parte della Federazione. Il Neuroblastoma è una malattia rara e orfana ed essere parte di un grande sodalizio ci fa sempre più sperare per un futuro roseo per i nostri bambini ammalati.

Nella foto il dottor Massimo Conte nostro referente scientifico all’interno di F.A.V.O.