Gli amici di Castiglion Fibocchi portano gioia ai bambini ricoverati al Gaslini

È ormai diventata una piacevole e irrinunciabile consuetudine, in occasione dell’Epifania, questa bella sorpresa che gli amici di Castiglion Fibocchi regalano ai bambini ricoverati all’Istituto G. Gaslini di Genova. Sabato 7 gennaio, infatti, i volontari del gruppo Fratres di Castiglion Fibocchi, con una delegazione della Pubblica Assistenza e una rappresentanza del Comune, sono stati in visita all’ospedale pediatrico genovese per portare doni e allegria ai piccoli ricoverati, tutti travestiti con divertenti costumi colorati, tra cui spicca sempre una buona “Befana”.

Accompagnati dal Dottor Garaventa e da Sonia Scaramuccia, in rappresentanza dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, hanno visitato i reparti di Oncologia, Ematologia eTMO; Pediatria II; Pneumologia; Neuro-oncologia; Neuro-chirurgia; Malattie Infettive; Chirurgia; Ortopedia; Nefrologia, dialisi e trapianto e Malattie muscolari.

I volontari hanno consegnato al Dottor Massimo Conte una pigotta ricercatrice, realizzata dalla Scuola dell’Infanzia  “Il paese dei balocchi” di Tregozzano  dell’Istituto Comprensivo “G. Vasari” di Arezzo.

Ringraziamo di cuore anche le altre scuole che hanno contribuito all’acquisto dei doni e hanno partecipato la loro vicinanza con dei disegni per i bambini del Gaslini: la Scuola dell’Infanzia “Il girotondo” di Ponticino e la Scuola Ugo Nofri Castiglion Fibocchi, classi 2° e 3° elementare, oltre all’Amministrazione Comunale e la ditta Estra SPA.

Un  grazie speciale a questi amici che da tanti anni portano amore ai bambini ammalati.

Nella foto: i volontari del Gruppo Fratres in costume, accompagnati dall’instancabile Rita Testi e dal pediatra oncologo Massimo Conte.