Gli studenti della RUFA di Roma creano per la ricerca

Una preziosa e stimolante collaborazione si è attivata, grazie all’interessamento della cara amica Elena Green, alla disponibilità dell’amministratore Alessandro Mongelli e all’entusiasmo di alcuni insegnanti, primo fra tutti Claudio Spuri, con gli studenti della RUFA Rome University of Fine Arts.

In particolare con gli allievi di Advertising, materia prevista all’interno del Corso Accademico di Primo Livello in Graphic Design.

«L’incontro degli studenti con l’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S. - spiega il professor Spuri - ha dato loro la possibilità e la responsabilità di confrontarsi con una tematica difficile e delicata come quella della Raccolta fondi per la ricerca contro il Neuroblastoma e i Tumori Solidi Pedatrici. Ma, allo stesso tempo, è stata per loro una sfida decisamente stimolante nel voler realizzare delle campagne che avessero un carattere forte e positivo».

Il corso, infatti, si pone l’obiettivo di formare gli studenti nella conoscenza dei codici e degli strumenti base della pubblicità tradizionale e nella progettazione di campagne di comunicazione pubblicitaria. In particolare, da parte dei docenti, viene data grande importanza alla trasformazione di un messaggio in immagini e testi, insieme allo sviluppo di un linguaggio semplice e diretto.

Gli studenti, divisi in tre gruppi, coordinati dal docente Claudio Spuri, hanno così portato avanti tre progetti focalizzandosi sulla capacità da parte della ricerca di trovare una cura e una soluzione alla malattia piuttosto che sulla rappresentazione esclusiva di aspetti negativi o compassionevoli.

Il risultato finale è stato davvero emozionante grazie all’ottimo lavoro svolto dai nove studenti coinvolti: il gruppo formato da Elena Carbini, Andrea Iosa ed Elisa Petrelli con la campagna “Eroi”; il gruppo formato da Francesca Busatto, Monica Celletti e Filippo Orlandi con la campagna “Spiraglio di luce”; e infine il gruppo formato da Tommaso Arnaldi, Chiara Carera e Lorenzo Trivelli con la campagna “Bisogno di un domani”.

Guarda la Gallery dell’incontro di presentazione dei progetti. Clicca qui