I militari del Comando NATO di Milano sostengono la ricerca

Per il secondo anno i militari del Comando NATO di Milano e delle unità dipendenti hanno aderito alla campagna pasquale “Cerco un uovo amico” dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma.
Il risultato delle donazioni, frutto dell’impegno del NISIC, associazione di mogli e mariti dei militari in servizio al Comando del Corpo d’Armata di Reazione Rapida della NATO (NRDC-ITA),  è stato consegnato alla presidente dell’Associazione Sara Costa dai rappresentanti di NRDC-ITA.
Grazie alla generosa opera di solidarietà, l’Associazione ha ricevuto un assegno di 17.000 euro, pari alla somma raccolta e destinata all’acquisto di 2.300 uova pasquali, per portare avanti alcuni importanti progetti per la ricerca contro questa grave forma di neoplasia pediatrica come l’individuazione di farmaci sempre più efficaci e la centralizzazione dei dati presso l’Istituto pediatrico Gaslini di Genova.
Gli interventi sono orientati ad offrire ai piccoli malati di tumore diagnosi sempre più rapide e corrette e l’attuazione di una medicina personalizzata per studiare l’effetto della terapia sul bambino in tempo reale.
Ringraziamo gli uomini e le donne di NRDC-ITA che hanno svolto questa fruttuosa raccolta fondi e che, ancora una volta, hanno mostrato impegno e sensibilità a favore del prossimo in difficoltà e, in particolare, dei più fragili, come i bambini che vivono la sofferenza della malattia.

Pasqua-Nato_9225-(1)