Il Laboratorio della Fondazione nella “rete” della collaborazione internazionale

Recentemente è stato pubblicato sull’importante rivista “Genome Biology” un lavoro internazionale (Comparison of RNA-seq and microarray-based models for clinical endpoint prediction. Genome Biol. 2015 Jun 25;16(1):133) con la partecipazione di oltre 70 ricercatori: tedeschi, americani, cinesi, spagnoli, inglesi, belgi, tra cui Gian Paolo Tonini, direttore del Laboratorio della Fondazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, per l’Italia. Lo studio ha riportato l’analisi di 498 casi di Neuroblastoma studiati con l’avanzata tecnica di RNAseq, consistente nel sequenziamento degli RNA presenti nella cellula tumorale. Il lavoro, essenzialmente tecnico, ha posto le basi per il possibile uso della tecnica di RNAseq per la valutazione di fattori prognostici nella pratica clinica.

Nella foto il professor Gian Paolo Tonini con l’equipe di ricercatori del Laboratorio della Fondazione