Boccadasse: pallanuoto in mare per la ricerca

Un vero e proprio trionfo quello andato in scena da giovedì 19 a domenica 22 luglio nelle acque di Boccadasse. Quando la pallanuoto torna nel mare, dove è nata, la gente torna a vedere la pallanuoto. È sono centinaia le persone transitate davanti al piccolo rettangolo galleggiante che ha dato un tocco di pepe in più al meraviglioso borgo marinaro e ha dato modo alla nostra Associazione di farsi conoscere ed essere vicina a tante persone meravigliose.
Le giornate sono state piacevoli e ricche di sport e di sana competizione. Il torneo under 11, che ha visto protagonisti 60 bambini, ha visto trionfare Lavagna davanti a Quinto, Nuotatori Genovesi e Sturla. Il derby 2006 invece, tra Quinto e Sturla , è stato conquistato alla “bella” da biancorossi.

Per il torneo dei “grandi” il podio viene così composto: in terza posizione Hellas Madonna, capitanata da Matteo Cappelli fresco di promozione con la Sportiva Sturla e la centroboa Agnese Cocchiere, che hanno la meglio nella finalina contro i SeaWolfes di bomber Matteo Gitto e del “saracinesca” Passeretta (miglior portiere). In seconda posizione salgono invece i Gin Tonici di “Panda” Bruni (capocannoniere) e la goleador Carolina Marcialis sconfitti  dalla rappresentativa Bogliasco Immobiliare che vantava giocatori da Palermo e Firenze: Coppoli, Minneo e Virgina Boero (miglior giocatrice) leader indiscussi.

Il premio per il “selfie con più like”, gara a scopo benefico per raccogliere fondi per la ricerca alla lotta al Neuroblastoma, è stato vinto da Matteo Gitto, premiato dalla detentrice del titolo Carolina Marcialis, mentre il premio che incarna lo spirito del torneo , “il giocatore da beach”, con la sua compagine bolognese al seguito è stato assegnato dagli organizzatori a Francesco Marciano.

Un ringraziamento va a tutti gli sponsor, alla polisportiva Vignocchi per la preziosa collaborazione, alla Sportiva Sturla per il campo ma soprattutto al Civ Sperimentale di Boccadasse, nella specie ad Alessio Pastine, che assumendosi la responsabilità  del nuovo piano per la sicurezza ha permesso che il torneo si svolgesse nel migliore dei modi. Grazie a Carlo Rinaldi per le fotografie e a Luca Callà che ha accompagnato questi quattro giorni con la sua musica.

L’appuntamento è all VIII edizione!

Da parte dell’Associazione Neuroblastoma un ringraziamento speciale al Gruppo Beach Boccadasse. Grazie a tutti!

Guarda la gallery dell’evento