Partita di footgolf per sostenere la ricerca

Avete mai sentito parlare di footgolf?

Sabato 29 giugno, dalle ore 14 al Golf Club di Albisola (SV), sarà una splendida occasione per conoscere questo sport che da qualche anno si sta diffondendo in Italia. Si terrà infatti “H10 Challenge”, una giornata interamente dedicata al footgolf, ma anche un’occasione speciale per tutta la famiglia, per divertirsi stando all’aperto, facendo sport, con un’attenzione speciale alla solidarietà. L’intero ricavato della manifestazione sarà infatti devoluto all’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma per finanziare e sostenere i progetti di ricerca scientifica.

Ne parliamo con Luca Taliercio, responsabile dell’A.S.D. BITTA Footgolf Team e amico del nostro Irondad Filippo Minuto, nonché grande appassionato di questa disciplina sportiva.

Che cos’è il footgolf e come si gioca?
«Si tratta di uno sport che da qualche anno si sta diffondendo anche in Italia. A livello internazionale non è ancora uno sport riconosciuto ma ci sono diverse associazioni private che si sono costituite e che lo stanno praticando.
Si tratta di una disciplina di precisione che mixa il calcio con il golf: l’obiettivo è centrare una buca dal diametro di circa 50 cm con un pallone da calcio, ovviamente con il minor numero di colpi possibili».

Da questa passione è nata una giornata benefica, come è successo?
«Parlandone tra amici ci siamo proposti di organizzare una nuova sfida e perché non approfittarne per fare anche del bene? L’idea dell’evento di solidarietà è piaciuta molto a tutti gli organizzatori e ai proprietari del Golf Club che doneranno gratuitamente il campo per la manifestazione».

Vi aspettiamo numerosi!

footgolf Albisola 2019_foto (4) footgolf Albisola 2019_foto (3) footgolf Albisola 2019_foto (1)

Per informazioni ed iscrizioni: bittafgt@gmail.com

Scarica la locandina (clicca qui)

Nelle foto alcuni momenti di gioco riprodotti da Paola’s Photos