Premio DNA 2015 alla dottoressa Corrias per i suoi studi sul Neuroblastoma

La dottoressa Maria Valeria Corrias responsabile dell’Oncologia Molecolare del Laboratorio di Oncologia dell’Istituto Gaslini di Genova ha vinto il premio DNA 2015. Il premio, consegnato a Milano presso il Padiglione Italia di EXPO, è stato indetto dall’Ordine dei Biologi per progetti di ricerca in cui si utilizzino tecniche di biologia molecolare d’avanguardia; consiste in una statuetta raffigurante il DNA e un contributo di 5.000 euro per sostenere l’attività di ricerca della dottoressa.
Selezionata come vincitore per lo studio “Valutazione della malattia midollare ed ematica nei pazienti affetti da Neuroblastoma”, la dottoressa si dedica, da oltre 15 anni, allo studio del Neuroblastoma. In particolare, nell’ambito del progetto “ sostenuto dalla Fondazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S., si occupa dello studio della malattia residua minima al fine di individuare elementi che ne misurino la responsabilità nelle recidive.