Tutti in campo con Giacomo per la Ricerca sul Neuroblastoma

Sabato 28 settembre, presso l’Impianto Sportivo Comunale di San Giorgio delle Pertiche (PD), si terrà “Tutti in Campo con Giacomo”. L’evento inizierà alle ore 14.30 con uno spettacolo che porterà, alle ore 15.30, al momento clou della giornata: l’incontro tra Lions & Jack’s Friend e la Nazionale di Calcio TV. Le stelle della TV nazionale scenderanno in campo per una partita divertente, e si spera ricca di gol, contro la rappresentativa mista, composta da giocatori dei Lions Club locali e da alcuni giocatori legati alla famiglia di Giacomo Nalon, cui l’evento è dedicato.

L’incasso dell’evento, a cui parteciperà anche il mitico Gabibbo, sarà interamente devoluto al progetto “Tutti in campo con Giacomo” per la ricerca scientifica sul Neuroblastoma.

Giacomo era un bimbo di soli 9 anni con uno sguardo dolce e intelligente e una cascata di riccioli: un vero e proprio inno alla vita.

Un Neuroblastoma lo ha portato via alla sua famiglia, ma in ogni gesto, in ogni pensiero, in ogni atto di chi lo ha conosciuto durante la sua breve vita, Giacomo è ancora vivo. I suoi genitori, Alessia e Luigi, si stanno impegnando a fondo per far sì che l’atroce dolore della perdita di un figlio, che loro hanno provato direttamente, possa toccare sempre meno famiglie.

Dall’inizio dell’anno, da quando Giacomo è volato via, hanno già raccolto oltre 40.000 € destinati ai progetti della Fondazione Città della Speranza, che ha tra i suoi obiettivi favorire lo studio, l’attività didattica, la ricerca scientifica e l’assistenza nel campo di tutte le patologie infantili.

L’evento del 28 settembre sarà ancora più focalizzato sul Neuroblastoma: i fondi verranno destinati anche ai progetti della Fondazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, che nell’occasione firmerà anche il rafforzamento della collaborazione con la Fondazione Città della Speranza, iniziata nel 2013 con il trasferimento del proprio laboratorio all’IRP di Padova.

«Mai come in questo caso – afferma la dottoressa Sara Costa, presidente dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, ente che è braccio operativo e fundraiser dell’omonima Fondazione – l’unione, davvero, fa la forza; solamente con la condivisione dei progetti, delle conoscenze e delle esperienze avremo la reale possibilità di sconfiggere il Neuroblastoma; per questo la partnership tra Fondazione NB e Fondazione Città della Speranza sarà sempre più forte, nel nome di Giacomo e di tutti i bimbi come lui».

SCARICA LA LOCANDINA

Ulteriori informazioni sulla PAGINA FACEBOOK dell’evento