I nostri Testimonial

ALESSIA REFOLO: Il suo nickname è Barbie Climber e il suo motto “se vuoi puoi”, Alessia Refolo è bella, bionda e sportiva ed è la nuova testimonial della nostra Associazione. La sua è una storia particolare a 18 mesi si è ammalata di Neuroblastoma e a causa dei forti medicinali, assunti per sconfiggere il tumore, ha perso la vista. Era solo una bambina, ma da allora non si è mai arresa, fino a salire sul gradino più alto del podio, vincendo nel 2014 i Campionati del Mondo di arrampicata sportiva in Spagna e nel 2017 il Campionato Italiano Sci Nautico a Recetto-Piemonte. Oggi vive da sola, lavora in banca, pratica tanti sport e va in giro per le scuole con il suo progetto motivazionale per trasmettere il messaggio che nella vita tutto è possibile, se lo si vuole fortemente. Scopri di più (clicca qui)

cena fondazione neuroblastomaSUSANNA MESSAGGIO: volto noto della televisione e grande amica dei bambini, ha scelto di diventare testimonial dell’Associazione. Conosciuta tramite amici comuni, è rimasta colpita dalla forza e dallo spirito positivo di tanti genitori che hanno saputo reagire alla malattia dei propri figli e dedicano tempo ed energie a sostenere progetti importanti. Desiderosa di fare qualcosa di concreto perché queste malattie vengano sconfitte, ha accettato con piacere di prestare il suo volto per diffondere il messaggio dell’Associazione, testimoniando a tutte le persone che possono essere sensibili l’importanza di sostenere la ricerca scientifica.

 

Fabrizio Frizzi 2FABRIZIO FRIZZI: è stato un grande tifoso della ricerca e dell’Associazione Italiana per la lotta al Neuroblasoma O.N.L.U.S., ha collaborato con il nostro sodalizio per alcune “missioni”. Dallo studio di uno spot in cui comunicare quanto sia importante donare e sostenere lo sforzo dei ricercatori per raggiungere, il più rapidamente possibile, risultati concreti contro il Neuroblastoma; alla partecipazione a eventi mirati per raccogliere fondi con gli stessi obiettivi. L’Associazione è molto felice e onorata di aver potuto godere di di questa amicizia e che personaggi del calibro del celebre conduttore siano testimonial speciali della mission associativa e volano di divulgazione su questa gravissima patologia. I bambini e la ricerca scientifica hanno costante bisogno di voce poter dire un giorno #stopneuroblastoma Grazie Fabrizio. Sarai per sempre nei nostri cuori!