Terapia immunologica Progetto CAR

PROGETTO: Terapia immunologica personalizzata per Neuroblastoma ad alto rischio (Progetto CAR)

Locatelli Professor Franco Locatelli
Principal InvestigatorOspedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Quintarelli Dottoressa Concetta Quintarelli download-pdf
curriculum
Ricercatore, Dipartimento di Onco-Ematologia Pediatrica e Medicina Trasfusionale Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Ruolo all’interno del progetto: Sviluppo e ottimizzazione di metodiche di immunoterapia adottiva nel contesto dei pazienti affetti da Neuroblastoma. Sviluppo, standardizzazione e validazione di saggi per il monitoraggio della risposta immunologica dei pazienti arruolati nello studio clinico. 
 Ignazio Caruana Dottor Ignazio Caruana download-pdf
curriculum
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Ruolo all’interno del progetto: Sviluppo di vettori retrovirali e lentivirali per la modifica di Linfociti T a specifica attività anti-tumorale in pazienti affetti da Neuroblastoma. In particolare, il ricercatore si occupa non solo della fase pre-clinica di sviluppo e messa a punto del protocollo di immunoterapia adottiva a cellule T, ma anche della fase di sviluppo clinico per la produzione dei prodotti cellulari in condizioni GMP e del monitoraggio immunologico dei pazienti che verranno arruolati nel trial clinico. 
Biagio De Angelis Dottor Biagio De Angelis download-pdf
curriculum
Dirigente Farmacista-Ricercatore, Dipartimento di Onco-Ematologia Pediatrica e Medicina Trasfusionale – Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Ruolo all’interno del progetto: Sviluppo di una terapia innovativa a cellule T, efficace nella cura del Neuroblastoma, con minimi effetti tossici, rispetto alla chemioterapia convenzionale. Nel progetto si occuperà della progettazione, produzione e caratterizzazione preclinica di cellule geneticamente modificate per esprimere il recettore chimerico GD2. 
daria pagliara Dottoressa Daria Pagliara download-pdf
curriculum
Dirigente Medico, Dipartimento di Onco-Ematologia Pediatrica e Medicina Trasfusionale – Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Ruolo all’interno del progetto:Sviluppo preclinico dello studio, con particolare interesse alla pianificazione sperimentale richiesta dalle Agenzie Regolatorie nazionali per l’approvazione del Clinical Trial, stesura del Protocollo Clinico e follow-up clinico/immunologico dei pazienti arruolati. 
Ignazia Prigione Dottoressa Ignazia Prigione download-pdf
curriculum
Dirigente I Livello – Biologo – I.A.S. Immunologia e Immunoterapia dei Tumori Solidi Pediatrici – U.O. Laboratorio di Oncologia – Istituto Giannina Gaslini, Genova
Ruolo all’interno del progetto: Monitoraggio immunologico dei pazienti affetti da Neuroblastoma metastatico sottoposti ad immunoterapia con anticorpo anti-GD2. Tale attività comprende: la caratterizzazione immunofenotipica di sottopopolazioni linfo-monocitarie mediante anticorpi monoclonali e citometria a flusso su campioni di sangue periferico prelevati a tempi diversi, durante i vari cicli di terapia; il congelamento di campioni di siero ai diversi tempi, per studi di farmacocinetica e biochimica;l’invio, durante i vari cicli di terapia, di campioni ematici ai laboratori presso i quali vengono centralizzati gli studi funzionali e molecolari su sottopopolazioni linfocitarie. La dottoressa si occupa inoltre della crioconservazione di linfo-monociti del sangue periferico dei pazienti, all’esordio e in ripresa di malattia, per studi immunofenotipici, funzionali e/o molecolari.
 
Stefania Sorrentino 113X150 Dottoressa Stefania Sorrentino download-pdf
curriculum
Medico, Specialista in Pediatria, – Reparto di Oncologia Istituto Giannina Gaslini, Genova
Ruolo all’interno del progetto: Segue i piccoli pazienti in trattamento e in follow up presso l’Istituto G. Gaslini di Genova.
morandi Dottor Fabio Morandi download-pdf
curriculum
Contrattista d’eccellenza presso il Laboratorio di Oncologia – Istituto Giannina Gaslini, Genova
Ruolo all’interno del progetto: Il dottore si occupa di espansione dei linfociti trasdotti con recettore chimerico anti-GD2 (specifico per le cellule di Neuroblastoma), della caratterizzazione in vitro dell’attività anti-tumorale di tali cellule, degli esperimenti in vivo atti alla caratterizzazione delle possibili interazioni tra queste cellule e molecole anti-angiogeniche e del monitoraggio immunologico dei pazienti che verranno trattati con questo protocollo terapeutico.
Luksch Dottor Roberto Luksch download-pdf
curriculum
Responsabile S.C. Pediatria Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori – Milano
Ruolo all’interno del progetto: Studio delle interazioni tra microambiente tumorale (che può avere proprietà immunosoppressive) e Neuroblastoma, e allo studio sulla possibilità di indirizzare e amplificare una risposta immune specifica contro antigeni quali PRAME e NY-ESO-1. Questo studio affianca il programma di terapia cellulare con cellule T trasdotte con CARs dirette contro antigeni tumore-specifici, per cui il Dottor Luksch parteciperà alla progettazione, stesura e realizzazione del Protocollo clinico.
Dottoressa Chiara Caselli
INT – IRCCS Istituto Tumori, Milano
Ruolo all’interno del progetto:
Dottoressa Luna Boschetti
INT – IRCCS Istituto Tumori, Milano
Ruolo all’interno del progetto: 
Signora Valeria Beretta
INT – IRCCS Istituto Tumori, Milano
Ruolo all’interno del progetto: 
Dottoressa Licia Rivoltini
INT – IRCCS Istituto Tumori, Milano
Ruolo all’interno del progetto:
Michela Croce Dottoressa Michela Croce
download-pdfcurriculum
Biologa, SC di Terapia Immunologica, IRCCS AOU San Martino-IST, Genova
Ruolo all’interno del progetto: Si occupa, mediante studi preclinici, di identificare nuove strategie per potenziare gli effetti terapeutici dei linfociti T trasdotti con un recettore chimerico per la molecola GD2, ad esempio utilizzando citochine immunostimolanti (es. IL-21). Inoltre mi occuperò di individuare contromisure per limitare l’immuno-evasione e l’immuno-soppressione generata dal Neuroblastoma nei confronti del sistema immunitario ai fini di migliorare gli effetti della terapia.
 Foto Silvano Ferrini Dottor Silvano Ferrini  download-pdf
curriculum
IRCCS AOU San Martino-IST, Genova
Ruolo all’interno del progetto: Esperienza nell’immunoterapia sperimentale e nello studio dei fattori solubili che potenziano la risposta immunitaria per identificare associazioni di interleuchine ottimali per l’espansione e il mantenimento delle funzioni di linfociti ingegnerizzati.