Siete pronti per il #GivingTuesday? L’idea è nata nel 2012 negli Stati Uniti come ‘Donor Day’, la giornata mondiale dedicata al dono: un giorno in cui tutte le persone sono incoraggiate a partecipare a progetti di solidarietà e intraprendere azioni per rendere questo mondo un mondo migliore.

Il #GivingTuesday nasce come risposta e in contrapposizione al consumismo sfrenato del Black Friday e del Cyber Monday, le due giornate di super sconti prenatalizi che si tengono rispettivamente il venerdì e il lunedì successivi al Giorno del Ringraziamento. Viene infatti celebrato il martedì successivo a queste due iniziative.

Il fenomeno è sempre più cresciuto negli anni e oggi il #GivingTuesday è diventato un movimento globale con individui, famiglie, organizzazioni e comunità che si uniscono per dimostrare la loro comune volontà di dare. Nel 2018 ha raggiunto più di 150 paesi: da Taiwan alla Russia, alla Tanzania e al Brasile.

Il #GivingTuesday è arrivato in Italia per la prima volta nel 2017 grazie a AIFR – Associazione Italiana di Fundraising – e ha coinvolto oltre 170 organizzazioni non profit e migliaia di persone. Nel 2018 sono state oltre 260 le organizzazioni che hanno partecipato alla seconda edizione. Quest’anno il GivingTuesday è martedì 3 dicembre: tutta Italia si prepara a celebrare la terza edizione!

È attiva la piattaforma on-line givingtuesday.it, dove organizzazioni non profit, fondazioni, scuole, comuni, possono inserire i loro progetti per far conoscere e condividere le loro attività di utilità sociale e dove le persone possono inviare ad altre persone un messaggio di solidarietà attraverso il dono di un abbraccio, di un sorriso o di una parola di conforto. Una novità di quest’anno è la possibilità di votare il progetto (o i progetti: si hanno ben 4 voti a disposizione!) preferito: le Organizzazioni Non profit che riceveranno più voti ‘vinceranno’ contributi da 5.000 a 1.000 € per sostenere il loro progetto solidale.

Anche la Fondazione NB partecipa al #GivingTuesday con un progetto importante e innovativo: il GENEDREN, il primo studio europeo che mira a identificare le alterazioni genetiche ereditate dai piccoli pazienti che portano all’insorgenza del Neuroblastoma e a sfruttare queste alterazioni per migliorare la terapia.

Registrati sul portale e vota il progetto della Fondazione NB a questo link: https://givingtuesday.it/progetti/progetto-genedren/

Con un solo click dichiarerai il tuo impegno per la vita dei bambini e ci aiuterai a portare avanti un progetto fondamentale per la cura di tanti piccoli malati!

Grazie di cuore!