La chef stellata a In Cucina per la Ricerca

Tra i molti protagonisti dell’iniziativa dell’Associazione Neuroblastoma In Cucina per la Ricerca spicca la chef laziale Iside De Cesare, del ristorante La Parolina di Trevinano fraz. di Acquapendente, in provincia di Viterbo, che ha proposto un gustoso “Tortino al cioccolato”.

Iside, ci può raccontare qualcosa di lei e di come è venuta a conoscenza di In Cucina per la Ricerca?

Sono ormai 30 anni che sono nel mondo della ristorazione! Dal 2005 sono cuoca e patron, insieme a mio marito Romano Gordini, del Ristorante La Parolina, che nel 2009 è stato premiato con la Stella Michelin. Ho conosciuto l’Associazione Neuroblastoma tramite una mia amica che mi ha coinvolto in questa bellissima iniziativa.

Chef stellata, pasticcera, moglie e mamma: come riesce a conciliare tutto?

Correndo! (ride, ndr) Si toglie qualche ora al riposo e si dedicano ancora più energie alle diverse attività. L’importante è fare tutto con gioia! Io per esempio mi diverto ancora moltissimo in cucina, in particolare mi inorgoglisce contribuire alla crescita dei ragazzi che lavorano con me. La mia è quasi una vocazione!

Cosa l’ha ispirata nel proporre il suo Tortino al Cioccolato?

Sono stata spinta dal mio lato goloso! Il focus era ovviamente sull’utilizzo del cioccolato delle Uova dell’Associazione e per me è stato immediato pensare al tortino! Tra l’altro l’ho fatto con grande piacere, perchè il cioccolato è una delle mie materie preferite da utilizzare e… da mangiare!

Se dovesse definire la solidarietà attraverso una ricetta, quale sarebbe secondo lei?

Immagino il concetto stesso di solidarietà come una sorta di ricetta: ogni ingrediente è fondamentale per il risultato finale, proprio come quando si parla di solidarietà dove ogni contributo, anche il più piccolo, è utile per il raggiungimento dello scopo solidale.

Adesso che conosce l’Associazione NB potremo contare ancora sul suo aiuto?

Molto volentieri! Io amo parlare con i fatti e sarò felice di dare il mio sostegno ai Progetti di Ricerca portati avanti dalla vostra Associazione!

Allora a presto Iside, e ancora grazie a tutti i protagonisti di In Cucina per la Ricerca.

Anche se la Pasqua è passata da qualche tempo, mai come quest’anno il suo messaggio di speranza e di rinascita può e deve continuare: la Ricerca non può fermarsi proprio ora! Continuate a rimanere con noi, continuate a sostenere la Ricerca.

Ecco la proposta di Iside De Cesare

DONA ORA E SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI DI RICERCA!