L’esperienza dell’Istituto Fiume Giallo

Sofia Leonori, insegnante presso l’Istituto Fiume Giallo di Roma, è una nostra volontaria che ha una bellissima storia da raccontare: «Sono entrata in contatto con l’Associazione – spiega Sofia – grazie a una mia collega e cara amica che da circa due anni conosce da vicino il dramma del Neuroblastoma. Dopo la positiva esperienza della Festa di Primavera del 2019 – spiega ancora Sofia – volevo proporre una festa a fine giugno, ma poi ho accettato la proposta dell’Associazione di partecipare alla campagna di Pasqua».

Sofia ha scelto però una modalità personalizzata: «La mia idea – spiega – era di essere presente con uno stand non nelle piazze ma nelle varie sedi dell’Istituto Fiume Giallo. Ho condiviso questa idea con il Dirigente Franco Modestini, il quale ci ha molto supportato in questa grande iniziativa concedendo subito le relative autorizzazioni. Avevamo quindi programmato di allestire gli stand, uno presso la Geronimo Stilton e uno presso la sede centrale, nelle giornate del 16 e 17 marzo».

Tutti gli aspetti sono stati curati nel dettaglio: «Preoccupata di ordinare un numero di uova adeguato alla richiesta – afferma Sofia – avevo anche svolto una sorta di mini sondaggio all’interno dell’Istituto. Insieme alle ragazze dell’Associazione abbiamo poi valutato quante uova ordinare.
Insomma eravamo pronti a ogni evenienza!
»

Una felice soluzione

Purtroppo l’emergenza COVID-19 ha scompaginato tutti i programmi, ma Sofia e le sue colleghe, Simona, Sara e Francesca, non si sono perse d’animo: «Avevamo già ordinato le uova – spiega Sofia – e non volevamo perdere questa occasione. Abbiamo organizzato allora, fin quando è stato possibile, una distribuzione mirata ai rappresentanti di classe, che entravano nella scuola a uno a uno, ovviamente nel rispetto delle disposizioni al momento in vigore. I rappresentati, anche loro con tutte le cautele del caso, provvedevano poi a loro volta allo smistamento delle uova alle diverse famiglie. In questo modo siamo riusciti a distribuire la quasi totalità delle uova ordinate! Siamo comunque soddisfatti per la buona riuscita della nostra campagna, speriamo di poter distribuire presto anche le uova ancora in Istituto!»

Ancora una volta i volontari dell’Associazione dimostrano spiccata inventiva e capacità di andare oltre l’ostacolo: grazie ancora a Sofia Leonori, alle sue colleghe e alle famiglie dei bambini dell’Istituto Comprensivo Fiume Giallo per questa nuova, grande, dimostrazione di solidarietà!

SCEGLI ANCHE TU IL TUO UOVO PREFERITO E SOSTIENI LA RICERCA!