Il caratteristico borgo di Ittireddu, in provincia di Sassari, ha visto pochi giorni fa disputarsi l’edizione 2019 di Vin’Intermontes, un vero e proprio viaggio nella tradizione attraverso vini e piatti tipici.

Uno dei principali organizzatori di questa bellissima manifestazione è stata la nostra Beatrice, mamma di Nora, bimba di solo due anni affetta da Neuroblastoma. Dopo la festa per ringraziare parenti e amici, Beatrice, ha voluto portare il messaggio di speranza di Associazione NB anche a Vin’Intermontes.

«Questa – spiega Beatrice – era l’ottava edizione dell’evento, durante il quale le associazioni e comitati del paese aprono al pubblico le cantine, situate principalmente nel centro storico; quest’anno erano ben 12 e hanno proposto i loro prodotti enogastromonici, molto apprezzati, anche perchè i piatti sono della nostra tradizione. In tutto, grazie anche alla bella giornata – spiega ancora Beatrice – hanno partecipato circa 1.500 persone, che per un paese di 500 abitanti come il nostro è un risultato straordinario! Lo stand di Associazione NB, che ha avuto molto successo e grazie al quale abbiamo potuto compiere opera di sensibilizzazione sul Neuroblastoma e sui Progetti di Ricerca volti a contrastarlo, era posizionato presso la cantina “Sabore de Antigu” dove da anni ormai mio padre predispone un presepe a grandezza naturale che viene inaugurato tra il 7 e l’8 di dicembre e rimane piazzato fino a gennaio, per dare la possibilità a tutti di visitarlo. Proprio l’inaugurazione del presepe – conclude con orgoglio Beatrice – è stato il momento più emozionante, quello durante il quale era presente il maggior numero di persone».

Ora Beatrice si godrà il Natale in famiglia, «Anche se prima devo terminare la raccolta fondi iniziata a Vin’Intermontes, ho ancora del materiale da distribuire ma conto di finire prima delle feste!»

Grazie a Beatrice, alla sua fantastica famiglia e agli abitanti di Ittireddu per questo grande e bellissimo messaggio di speranza!